Lavoro, controllo, Privacy nel Jobs Act

digital age

Il Jobs Act rompe un’altro diritto. Una delle principali norme dello statuto dei lavoratori prevedeva che il controllo sul lavoro delle persone dovesse avvenire solo attraverso altre persone e in maniera diretta. Era vietato, infatti, controllare con mezzi indiretti il comportamento umano. Sarà stato che 1984 di Orwell era stato scritto da meno tempo e che la tecnologia veniva vista ancora come una oppotunità di liberazione dal peso, dalla fatica e dalla ripetitività e non come uno strumento di controllo, ma il legislatore aveva impedito che le aziende potessero utilizzare sistemi di videosorveglianza e, per estensione, tutto quello che poteva esercitare un controllo automatizzato e disumano.

Ora il Governo Renzi infrange questo tabù. nel decreto di attuazione del Jobs Act ecco emergere la possibilità di controllare i comportamenti dei lavoratori attraverso strumenti informatici. Qualche settimana fa erano emerse forme di discriminazione all’EXPO in funzione di comportamenti di vita sociale e politica ritenuti “non conformi”. Aver partecipato ad una manifestazione (comportamento determinato attraverso la geolocalizzazione dei nostri strumenti informatici) per essere esclusi dalla possibilità di avere anche un semplice lavoro temporaneo.

Il decreto reciterebbe più o meno in questo modo: “Accordo sindacale o autorizzazione ministeriale non sono necessari per l’assegnazione ai lavoratori degli strumenti utilizzati per rendere la prestazione lavorativa, pur se dagli stessi derivi anche la possibilità di un controllo a distanza del lavoratore”. Domani essere passati in un ufficio sindacale o in una manifestazione potrebbero essere causa di poca affidabilità o di “scarso attaccamento” all’azienda.

Non aver compreso la qualità delle trasformazioni introdotte dalle tecnologie digitali e aver trascurato questo territorio come uno dei principali, se non il principale, terreni di lotta politica, sta facendo arretrare le condizioni di libertà sociale e politica delle nostre società.

Vanno aperte subito le condizioni per dichiarare incostituzionale tale testo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.