Quello che si perde tutto

Per raccontare l’Italia di oggi bastano le parole di un sempre attuale Gaber: Testo Quello Che Perde Tutto (prosa) – No niente, l’altra sera sono andato al cinema, che poi non so neanche bene perché ci vado, ogni volta che esco dal cinema, mi sento più stupido e più cattivo. Ma non importa, ci vado […]

NET LEFT – Il paradigma della rete e le forme organizzative della politica.

Associazione NET LEFT Il paradigma della rete e le forme organizzative della politica. giovedì 16 alle ore 19.30 in Via Assisi 117 a Roma Le nuove analisi critiche delle società contemporanee necessitano di strumenti nuovi per produrre la politica di cui oggi abbiamo bisogno.

Ritieni utile la convocazione di una assemblea nazionale degli elettori della sinistra

Dopo la battaglia sul nome di Rodotà per la Presidenza del Consiglio il PD rischia l’implosione. Sedi occupate, militanti in piazza, rottura con SEL. Cosa si dovrebbe fare a questo punto? Alcuni pensano ad una assemblea nei primi giorni di Maggio. E tu? RILANCIA IL SONDAGGIO AI TUOI AMICI !  

1 gennaio dell’anno zero della politica italiana

Oggi è il primo gennaio dell’anno zero della politica italiana. Mesi fa scrissi un articolo dicendo che questo sarebbe stato l’anno zero della politica italiana: oggi è il primo giorno di tale anno. Non è un giorno come un altro. Come tutti i giorni dopo un evento, ci si sente un po’ intontiti, spaesati, sperduti. […]

La guerra in Mali e i candadati premier

Queste ore sono una cartina di tornasole. La quotidianità delle cose supera la densità porosa delle parole della politica. In queste ore,spesso, capita di sentire la vacuità di tante affermazioni. Parole che sono percepite come vuote, lontane che si sente che siano utili solo ai posizionamenti non alle cose da fare. Molto dipende dalla perdita […]

Conflitto di interessi e democrazia

Fin dal 1993 molti osservatori segnalarono che i limiti imposti dal sistema delle leggi italiane non erano sufficienti ad impedire che la concentrazione di interessi in una sola persona potesse diventare una anomalia democratica. L’annuncio che il presidente del principale gruppo editoriale italiano, con una concentrazione nel sistema radiotelevisivo unico al mondo, scendesse in politica […]

AGCOM, RAI, Pluralismo politico e democrazia

La sinistra nella quotidianità politica snobba i temi della comunicazione e poi, in maniera ricorrente, in campagna elettorale deve fare il mea culpa e si ritrova a dover inseguire le rendite di posizione comunicative costruite dagli altri nei mesi e negli anni di governo. Oggi i canali Rai, in particolare, sono inondati dalla presenza di […]