In ricordo di Lucio Lombardo Radice

A 30 anni dalla scomparsa

 

Cari amici,

ricevo questo appuntamento e voglio condividerlo con voi. Lucio è stato un personaggio importante per la mia formazione politica anche se l’ho conosciuto appena. Ho potuto però apprezzare il suo lavoro teorico e in particolare la sua mitica prefazione alla Dialettica della natura che, insieme a L’ape e L’architetto, hanno costituito una svolta fondamentale della mia vita.

Nel resto del testo c’è l’email ricevuta che, spero di far cosa gradita, riproduco interamente:

Cari amici di Lucio

Vi scrivo in merito all’incontro del 21 novembre prossimo per raccontarci di Lucio al quale siamo stati legati come allievi, come amici e come persone del dialogo.

L’incontro sarà presso i locali dell’Associazione “Spazio Comune” in via Ostiense 152b che è la sala della Comunità di San Paolo di Giovanni Franzoni, alle 17,30 con l’idea – come potrebbe mancare? – di finire con un brindisi.

Chiedo a voi di portare un breve ricordo personale da raccontare e, se volete, anche un testo scritto in questa o altra occasione, che vi sembri pertinente. Noi – Lucilla Cannizzaro, Marta Menghini, Mario Barra, io ed altri allievi – sceglieremo dei testi di Lucio da leggere.

Vi chiedo di avvisare le persone che ricordano Lucio con amicizia e con simpatia e vi ringrazio molto di aver accolto questo invito e spero di incontrarvi tutti il 21 novembre

Aspetto comunque una conferma della vostra presenza

Nicoletta Lanciano

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.